«Val Parina, schiuma e pesci morti I nostri torrenti sempre più a rischio» - Foto

«Val Parina, schiuma e pesci morti
I nostri torrenti sempre più a rischio» - Foto

La lettera di un pescatore: «Che rabbia per chi lavora per mantenere vive queste acque sempre più danneggiate dall’incuria del tempo e dagli uomini».

«Mercoledì 13 aprile – scrive Claudio Ferrari, che ci ha inviato anche alcune fotografie – noi pescatori di Oltre il Colle, che amiamo la nostra valle e la bellezza incontaminata dei nostri torrenti, abbiamo avuto una devastante sorpresa: trote, merli acquaioli, tordi che vivono a stretto contatto con l’acqua limpida della valle, morti... immersi in una schiuma immonda di un liquame nauseabondo. Mi rivolgo alla vostra redazione per dare ancora una volta voce alla rabbia di chi vive in simbiosi di queste risorse coltivate con la fatica e l’amore di anni di selezione di avannotti seminati per mantenere vive queste acque sempre più danneggiate dall’incuria del tempo e dagli uomini». «Mi chiedo – aggiunge – perché chi ha fatto questo scempio non riesca a sentirsi una nullità di fronte a tale distruzione, considerando che ogni due o tre anni puntualmente avviene questo scempio». Ecco le fotografie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA