Valle Brembana, il lupo mette radici Fotografato anche a Valleve
Il lupo a Valleve (Foto by Stefano Locatelli)

Valle Brembana, il lupo mette radici
Fotografato anche a Valleve

Dopo Foppolo e Serina, altre segnalazioni.I cacciatori: sarà dannoso per ambiente e agricoltori. Un branco a Como. La Regione: prevenire e informare.

Non siamo ancora ai numeri del Piemonte, in particolare di Cuneo, dove sono segnalati 27 branchi, o di altre zone dell’arco alpino, come il Veneto. Ma anche in Lombardia la diffusione del lupo sembra ormai prendere piede: un branco (da 3 a 5 esemplari) stanzia da circa tre anni nel Comasco, al confine con la Svizzera, capi singoli sono stati segnalati a Sondrio, sull’alto Garda e sulle Orobie. Numeri, però, secondo qualcuno, sottostimati.

L’ultimo avvistamento arriva proprio dalle nostre montagne. Un esemplare (sembrerebbe una femmina) è stato ripreso dalla fototrappola di Stefano Locatelli di Valleve, nella notte del 2 aprile scorso. Il giorno prima, nella fototrappola, erano comparsi due esemplari: più difficile, in questo caso, però, capire se il secondo, più distante, fosse un altro lupo. Una presenza che fa discutere l’opinione pubblica e le istituzioni. Per ora la Regione Lombardia sta monitorando il fenomeno.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 11 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA