Vandali a San Giovanni Bianco Imbrattato murales contro lavoro minorile

Vandali a San Giovanni Bianco
Imbrattato murales contro lavoro minorile

Ignoti hanno imbrattato uno dei due murales che erano stati realizzati dagli studenti dell’Accademia Carrara a San Giovanni Bianco per sensibilizzare sui Diritti dei bambini e contro lo sfruttamento del lavoro minorile.

«Quanto era stato realizzato dagli studenti dell’Accademia Carrara delle Belle Arti aveva l’obiettivo di sensibilizzare tutti noi sul tema dello sfruttamento del lavoro minorile, non solo come denuncia ma anche come inno alla preziosità dell’infanzia. Il vile gesto di questa notte ci fa capire che bisogna lavorare ancora molto non solo per sconfiggere lo sfruttamento minorile, ma anche per sconfiggere l’ignoranza!». A scriverlo su Facebook il sindaco Marco Milesi che segnala l’ennesimo caso di vandalismo sul territorio bergamasco.

Il murales è di giugno 2015: in occasione della giornata dedicata ai Diritti dei bambini e contro lo sfruttamento del lavoro minorile erano stati inaugurati due murales realizzati dagli studenti dell’Accademia Carrara di Bergamo: uno vicino alla scuola elementare e uno alla pensilina del bus, sulla provinciale. Quest’ultimo è stato imbrattato. I murales riflettono il tema dello sfruttamento del lavoro minorile non solo come denuncia ma come inno alla preziosità dell’infanzia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA