Variante di Zogno, cinque imprese in gara Presto i nomi, cantiere in primavera

Variante di Zogno, cinque imprese in gara
Presto i nomi, cantiere in primavera

Una ventina quelle che avevano fatto il sopralluogo, le più hanno rinunciato. Mercoledì si sapranno i nomi. Il sindaco: «Avanti così, non si perda tempo». Cantiere previsto dalla primavera, apertura al traffico nel 2021

Sono cinque le imprese che hanno presentato un’offerta per i lavori di completamento della variante in galleria di Zogno. Lunedì 13 gennaio scadevano i termini del bando, aperto a inizio dicembre da Infrastrutture lombarde (Ilspa), la società interamente partecipata da Regione Lombardia, titolare della progettazione e dei lavori.Mercoledì si potranno sapere anche i nomi delle partecipanti. ra due-tre mesi

Tra due/tre mesi l’aggiudicazione finale, quindi i lavori, previsti 14 mesi di cantiere, salvo imprevisti. La variante (i cui lavori erano iniziati nell’estate 2012) potrebbe aprire al traffico - ottimisticamente e se i tempi dovessero essere rispettati - tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 15 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA