Lunedì era stato investito sulle strisce È morto il pensionato di Almè

Lunedì era stato investito sulle strisce
È morto il pensionato di Almè

Non ce l’ha fatta il pensionato di 79 anni di Almè, investito lo scorso lunedì 23 luglio nel centro di Almè, sulle strisce pedonali.

L’uomo era ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ma le sue condizioni sono peggiorate e il 79enne è morto. Il tragico incidente verso le 8,30 di lunedì nel centro di Almè, mentre l’uomo attraversava a piedi via Torre d’oro nei pressi delle strisce pedonali.

Dalle prime ricostruzioni pare che una Fiat Panda guidata da un uomo di 64 anni di Bolgare, che si trovava in zona per lavoro, abbia investito il pensionato. A causa dell’urto il pedone era caduto rovinosamente a terra. Subito era stato allertato il 112. Il servizio sanitario ha inviato sul posto un’auto medicalizzata, partita da Ponte San Pietro, e un’autoambulanza. Il personale del 118 ha prestato le prime cure al pensionato e, dopo averlo stabilizzato, lo aveva trasportato d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII, dove era stato sottoposto agli accertamenti diagnostici ed era stato ricoverato in prognosi riservata dove è deceduto nella mattinata di mercoledì 25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA