A Leffe la processione della «Madonnina» In serata concerto del corpo musicale
La Madonnina di Leffe

A Leffe la processione della «Madonnina»
In serata concerto del corpo musicale

Tradizione e devozione a Leffe per le solenni celebrazioni in onore della Madonna Addolorata, venerata con il vezzeggiativo di «Madonnina», a probabile ricordo della piccola statua in cotto conservata nella parrocchiale di San Michele.

Ad aprire il settenario coordinato dal parroco don Giuseppe Merlini sono state, sabato 5 marzo, l’originale celebrazione dell’intronizzazione e l’elevazione musicale «Ave Eva» diretta da Marcello Merlini. La predicazione nel settenario è stata affidata a padre Gottardo Gherardi. Domenica 13 marzo la Messa solenne delle 10,30, accompagnata dalla Corale Santa Cecilia, sarà presieduta da padre Mario Zana, superiore dei Monfortani. Alle 15,30 è in programma la processione col simulacro della Vergine. La pietà lignea fu scolpita alla fine del ‘600 nella bottega di Grazioso e Andrea Fantoni di Rovetta.

La processione sarà accompagnata dal Premiato corpo musicale di Leffe che, alle 20,45 al Cinema centrale proporrà, a chiusura dei festeggiamenti, il concerto. Quest’anno il tema sarà legato a «swing, soul & blues», con un tributo a Pino Daniele grazie alle voci di Cinzia Cometti, Martina Rigamonti, Martina Locatelli e Andrea Gelmi, diretti da Oscar Gelmi. Domani alle 12 la «Madonnina» verrà riportata nella teca della parrocchiale con l’argano automatizzato creato nel 1978 da Mauro Gelmi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA