Accosta l’auto e muore per malore Parre piange Silvano Cominelli
Silvano Cominelli

Accosta l’auto e muore per malore
Parre piange Silvano Cominelli

Un malore repentino che non gli ha lasciato scampo e ha reso vano ogni tentativo di soccorso. È morto improvvisamente sabato 10 settembre a Parre Silvano Cominelli, 69 anni, molto conosciuto in paese nella veste di storico segretario del locale Corpo musicale.

Attorno alle 10,30 Cominelli si trovava a bordo della sua utilitaria, una Citroen C3, diretto dall’alta valle verso Ponte Nossa. Giunto all’incrocio di Ponte Selva, dove la provinciale della valle si dirama verso Clusone, ha probabilmente avvertito i primi sintomi del grave malore e ha deciso di accostare l’auto, forse nell’estremo tentativo di chiedere aiuto.

La Citroën si trovava in quel momento a pochi passi dal trafficato incrocio e si è arrestata sulla destra, a pochi centimetri dal muro di contenimento con barriere che protegge l’ingresso dell’hotel ristorante «La Pesa». Cominelli non ha avuto modo nemmeno di uscire dall’abitacolo. Le persone presenti in zona e alcuni automobilisti in transito hanno immediatamente compreso la gravità della situazione e allertato i soccorsi. Sul posto sono giunte un’automedica e l’ambulanza della Croce Rossa di Piario, il cui personale sanitario non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo, probabilmente per un arresto cardiocircolatorio. Il funerale di Cominelli sarà lunedì 12 settembre alle 15.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’11 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA