Albino, vandali in azione al presepio
In frantumi la statua di Gesù Bambino

Non è la prima volta che accadono vandalismi nell’allestimento della parocchia di San Giuliano. La denuncia su Facebook.

Albino, vandali in azione al presepio In frantumi la statua di Gesù Bambino

Ad Albino, nella serata di Santo Stefano, il presepio all’esterno della parrocchiale di San Giuliano è stato preso di mira dai vandali che si sono accaniti sulla statua di Gesù Bambino, mandandola in frantumi. È rimasta (quasi) integra soltanto la testa.Il parroco don Giuseppe Locatelli, ad Albino dal 2007, ha notato l’accaduto nella tarda serata, rilevando che anche la statua di Maria recava alcuni segni. Purtroppo non è la prima volta che il presepe finisce nel mirino dei vandali.

Nel 2012 la statua del Bambino era addirittura sparitae il presepio finito sottosopra. Il parroco, al termine delle messe domenicali, ha voluto sottolineare il grave gesto lasciando che i resti della statua del Bambino (raccolti in una scatola) restassero visibili sotto il porticato. Un invito ripreso nelle ore successive anche sulla pagina Facebook della parrocchia, dove poche righe e due preghiere corredano la foto con la statua distrutta.

La foto non ha bisogno di alcun commento se non di preghiera, è quella della statua del Bambino Gesù che era posta nel...

Posted by Parrocchia di Albino on Lunedì 28 dicembre 2015

«Oggi come duemila anni fa – si legge fra l’altro - qualcuno è infastidito da quel grande messaggio di amore che è per tutta l’umanità. Benedici i bambini di tutto il mondo, fa che imparino a conoscere il tuo amore per loro e a trovare la gioia di contraccambiarlo. Fa che il tuo popolo condivida lo spirito di Cristo, fa che perdoni così come spera di essere perdonato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA