Alzano, Guido non ce l’ha fatta L’ultimo post su Fb per l’Atalanta

Alzano, Guido non ce l’ha fatta
L’ultimo post su Fb per l’Atalanta

Sabato era stato colto da malore e dall’ospedale aveva postato su Facebook il suo dolore per non poter essere alla stadio per la partita contro l’Udinese, la prima assenza dopo 10 anni.

Sabato 10 dicembre la corsa in ospedale per un malore, le condizioni che sembravano essere stabili poi invece la situazione è precipitata. Si è spento, così, lunedì 13 dicembre a soli 49 anni, Guido Testa di Alzano Lombardo , sposato e padre di due figli piccoli, grande tifoso dell’Atalanta e molto conosciuto in paese. Il suo ultimo post è stato proprio sull’Atalanta. sulla sua bacheca la frase: “Dopo dieci anni senza mai mancare, domani sarò assente. Dea presente comunque. Dolore”. Il rammarico per non poter partecipare a quella che slui considerava una grande festa, la partita contro l’Udinese della sua amata Atalanta.

La notizia della morte è subito rimbalzata sui social e ad Alzano. Testa, lavorava come impiegato alla Itema di Colzate, multinazionale che opera nel settore della tessitura, era un grande tifoso nerazzurro, tanto che il suo profilo Facebook che ora è innondato di messaggi di dolore e di cordoglio, è pieno di foto a fianco di giocatori dell’Atalanta. Il suo soprannome sul social era Guido “atalantino” Testa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA