Ancora nessuna traccia del pensionato Manca da casa da giovedì mattina
Angelo Zanchi

Ancora nessuna traccia del pensionato
Manca da casa da giovedì mattina

Ricerche in corso per trovare Angelo Zanchi, l’anziano di Nese di cui la famiglia non ha più notizie ormai da tre giorni.

Sono riprese questa mattina anche le ricerche di Angelo Zanchi, il pensionato di 78 anni uscito di casa a Nese giovedì mattina per un giro in bicicletta e mai più tornato. In campo Vigili del fuoco, carabinieri, volontari della Protezione civile di Pradalunga, Clusone, Mozzo, Pvc Alzano, Orobie Soccorso, il gruppo cinofilo Alfa e i colleghi del gruppo Ana Argo, tutti coordinati dal caposquadra dei Vigili del fuoco Gian Pietro Guerini.

Il centro di coordinamento delle ricerche

Il centro di coordinamento delle ricerche

Angelo Zanchi era uscito di casa, a Nese di Alzano, giovedì 6 giugno, come ogni mattina. Un giro in bicicletta nella zona della Busa, dove è stata poi ritrovata la sua bici, e poi più nulla. «L’ultimo avvistamento risale a giovedì alle 10,15 in zona Busa – spiega la figlia Nives –, poco prima che fosse notata la sua bici. Potrebbe essersi addentrato nel bosco a cercare funghi – ipotizza la figlia –, oppure potrebbe essere andato a trovare un suo cugino che abita lì, ma poi l’abbiamo contattato e lui ha negato che si siano visti». Un residente di via Fratelli Coria, dove è stata trovata la bici di Zanchi, spiega che da quel punto «partono sentieri per Monte di Nese, Olera, Brumano: puoi andare ovunque».

La bici di Zanchi

La bici di Zanchi


© RIPRODUZIONE RISERVATA