Bimba stroncata dalla meningite a Selvino «Tragedia che ha colpito tutto il paese»

Bimba stroncata dalla meningite a Selvino
«Tragedia che ha colpito tutto il paese»

Tristezza, un’immensa tristezza, e incredulità, «perché perdere una bambina di sei anni è una tragedia che colpisce ognuno di noi».

Selvino, paese turistico d’eccellenza delle nostre valli, si scopre piccolo piccolo, stringendosi intorno alla famiglia della piccola stroncata da una meningite fulminante, mentre si trovava in vacanza sull’Altopiano . La piccola, che venerdì sera era salita a Selvino da Rozzano dove abita con i genitori e la sorella poco più grande di lei – ha 10 anni – per qualche giorno di vacanza, approfittando del ponte di Ognissanti, si trovava nella casa di vacanza della nonna, in via Talpino. Da qui giovedì è scattata la chiamata per un’emergenza che, però, non ha dato scampo alla piccola, portata via dalla meningite di cui i biologi del Policlinico di Milano devono ora stabilire il ceppo.

In paese la tragica notizia ha cominciato a circolare venerdì mattina, portando sgomento. «Siamo tutti profondamente colpiti e vicini alla famiglia della bambina» commenta il sindaco Diego Bertocchi, che ha anche affidato ai social i suoi sentimenti: «A nome di tutta la popolazione di Selvino – ha scritto ieri sera su facebook –, rivolgo le mie più sentite condoglianze e la mia vicinanza alla famiglia della bambina scomparsa ieri sera giovedì, ndr) per una meningite fulminante. Da oggi il cielo ha una stella in più! Ciao piccola!».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 4 novembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA