Colpito da un sasso sul sentiero tra il Brunone e il Coca, escursionista soccorso
Una fase dei soccorsi

Colpito da un sasso sul sentiero tra il Brunone e il Coca, escursionista soccorso

Il giovane escursionista, di 26 anni, stava camminando quando un sasso lo ha colpito alla tibia e gli ha procurato una ferita. Era in difficoltà ma è riuscito da solo a raggiungere il rifugio e poi ha chiesto aiuto. Sul posto sono arrivati sei tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino.

Intervento del Soccorso alpino mercoledì 4 agosto per un ragazzo infortunato lungo il sentiero che porta dal rifugio Brunone al rifugio Coca, a 1850 metri di quota. La chiamata è giunta poco dopo mezzogiorno. Il giovane escursionista, di 26 anni, residente ad Albino, stava camminando quando un sasso lo ha colpito alla tibia e gli ha procurato una ferita. Era in difficoltà ma è riuscito da solo a raggiungere il rifugio e poi ha chiesto aiuto. Sul posto sono arrivati sei tecnici della VI Delegazione Orobica, che sono saliti con la funivia, messa a disposizione dall’Enel per accelerare i tempi dell’intervento. I soccorritori hanno raggiunto il ragazzo, lo hanno messo in sicurezza e accompagnato a valle, prima con il trenino, sempre dell’Enel, poi in funivia, fino a dove attendeva l’ambulanza. Le operazioni si sono concluse intorno alle 17,30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA