Conoscete il rododendro albino?
Rarità bellissima anche sulle Orobie

Le forme albine dei rododendri non hanno rilevanza dal punto di vista scientifico, ma solo estetico. Sono infatti molto ricercate dagli appassionati di fotografia.

Conoscete il rododendro albino? Rarità bellissima anche sulle Orobie
Rododendri albini sulle Orobie
(Foto di Foto Bonacorsi)

Se il record di altitudine sulle Orobie spetta al Ranuncolo dei ghiacciai (rinvenuto a 3.050 metri, sulla vetta del pizzo Coca) quello numerico per il mondo della flora alpina è sicuramente detenuto dai rododendri: distese rosee che si spingono fino alle creste confondendosi con l’azzurro del cielo. Può tuttavia capitare che tra loro se ne possa individuare qualcuno di colore bianco, una rarità bellissima. Le forme albine non hanno rilevanza dal punto di vista scientifico, ma solo estetico. Sono infatti molto ricercate dagli appassionati di fotografia.

Per quanto riguarda il rododendro bianco, assai raro sulle nostre montagne, segnalazioni del suo ritrovamento sono nella zona del rifugio Longo, Piani di Bobbio, Valbondione e Valgoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA