Cotonificio, soda caustica da una cisterna Albino, allarme rientrato: nessun pericolo

Cotonificio, soda caustica da una cisterna
Albino, allarme rientrato: nessun pericolo

Allarme rientrato ad Albino: la soda caustica fuoriuscita da una cisterna del cotonificio Albini non costituisce un pericolo. La conferma è arrivata dall’Arpa.

Tutto era iniziato nel primo pomeriggio di mercoledì quando la soda caustica - reagente chimico utilizzato nella sintesi di coloranti, detergenti e saponi, e nel trattamento delle fibre del cotone - è uscita da una cisterna che ne conteneva circa 8 mila litri.

La soda è finita in una vasca di contenimento, ma poi ha cominciato a tracimare. L’intervento dei vigili del fuoco ha permesso di assorbirla utilizzando apposite polveri.

L’incidente fortunatamente non ha causato feriti e nel tardo pomeriggio anche l’Arpa ha confermato che non ci sono pericoli per i residenti nella zona adiacente alla fabbrica. L’intervento si è concluso in serata.

La fuoriuscita sarebbe stata causata da un cedimento della cisterna, probabilmente a seguito della corrosione.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 24 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA