Domenica riaprono le cascate del Serio Le info sulla quarta apertura stagionale

Domenica riaprono le cascate del Serio
Le info sulla quarta apertura stagionale

Un salto di 315 metri ammirato ogni anno da migliaia di persone: quarta apertura della stagione domenica 16 settembre.

Annunciata da un prolungato suono delle sirene, l’acqua della diga del Barbellino raggiunge, in circa 10 minuti, il dirupo che si affaccia sulla valle. Prima timidamente, poi con potenza sempre maggiore, precipitando a valle dà luogo al triplice salto: maestosa, spumeggiante e finalmente libera, con i suoi 315 metri la cascata del Serio diventa uno spettacolo per le migliaia di persone che, da diverse regioni italiane , raggiungono, ogni anno, Valbondione. L’apertura di domenica 16 settembre è prevista dalle 11.00 alle ore 11.30.

Per ammirare il triplice salto le postazioni migliori sono la sterrata per il Curò, là dove si lascia alle spalle la faggeta per inoltrarsi tra i pascoli o la zona dei grandi macigni, dove è stato costruito l’osservatorio floro - faunistico di Maslana. Per raggiungerli è necessario camminare per oltre un’ora da Valbondione. Altra località da cui si può ammirare la cascata è il Rifugio Campèl, posto a 1500 metri sopra Lizzola, al quale si può accedere utilizzando la seggiovia che inizia dal centro abitato.La Cascata del Serio è stata celebrata da poeti, scrittori e pittori che l’hanno immortalata nei loro componimenti e ritratta nei loro dipinti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA