Ennesimo frontale in Val Seriana Riaperta alle 20 la galleria Montenegrone
Una foto d’archivio della galleria Montenegrone

Ennesimo frontale in Val Seriana
Riaperta alle 20 la galleria Montenegrone

A dare l’informazione in maniera tempestiva il sindaco Pasquale Gandolfi: «Ennesimo incidente frontale nella galleria di Montenegrone, abbiamo dovuto chiudere la galleria».

Il traffico è ovviamente rallentato: la segnalazione del primo cittadino è delle 18.30 e ci sono ripercussioni sul traffico. Lunghe code si sono create in uscita dalla città sull’intera rete stradale, soprattutto verso Seriate e Pedrengo, paralizzata la Valle Seriana.

L’incidente si è verificato intorno alle 17.30 tra un mezzo pesante e un’auto: fortunatamente lo scontro ha causato solo un ferito lieve. Alle 20 la galleria Montenegrone è stata riaperta.

La galleria Montenegrone resta un nodo critico della viabilità bergamasca: basti ricordare quanto è successo pochi giorni fa, il 15 dicembre scorso, quando nella galleria è morto Vincenzo Novelli. La sua auto, una Renault Clio, per cause da accertarsi (si pensa ad un probabile fatale malore di natura cardiaca) è andata a schiantarsi frontalmente contro un autocarro.

Lo schianto intorno alle 10, i mezzi incidentati erano stati rimossi solo verso le 15, dopodiché erano iniziati i lavori di messa in sicurezza del tunnel (soprattutto per ripristinare l’impianto antincendio; la Provincia ha anche riparato una perdita di 25 mila litri d’acqua al giorno dello stesso impianto). La galleria, quindi, era rimasta chiusa tutto il giorno, riaprendo solo dopo le 20,30, quando erano finiti i lavori. Una chiusura che ha provocato disagi sul traffico, già intenso in questi giorni di festa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA