Inseguimento della polizia a Nembro Fermato extracomunitario con precedenti
L'auto fermata e sequestrata a Nembro dagli agenti della polizia dell’Unione

Inseguimento della polizia a Nembro
Fermato extracomunitario con precedenti

Inseguimento, mercoledì sera 6 maggio, a Nembro: la polizia dell’Unione ha fermato un extracomunitario con numerosi precedenti penali che si era dato alla fuga. Auto e denaro sequestrati.

Il Comando di polizia dell’Unione nel piano di incremento del controllo del territorio ha avviato pattugliamenti notturni e mercoledì sera 6 maggio, verso le 23, il Nucleo Radiomobile durante un posto di controllo ha intercettato un auto che, alla vista degli agenti, si è data alla fuga. L’inseguimento è durato circa un chilometro, dopo di che l’auto - che aveva imboccato una via di campagna nel territorio di Nembro - è stata fermata.

Il conducente, prontamente fermato dagli agenti mentre tentava la fuga a piedi, è risultato essere un c ittadino extracomunitario, R.H. classe 1989, residente in Romano di Lombardia con numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio. A bordo del veicolo è stata trovata una somma ingente di denaro di cui R. H. non ha saputo dare giustificazione. Il veicolo, sottoposto ad accertamenti, è risultato privo di copertura assicurativa e lo stesso conducente era senza patente.

Auto e denaro sono stati sottoposti a sequestro, sono in corso ulteriori accertamenti per capire il motivo del transito nel territorio di Nembro che attualmente risulta immotivato, anche per questo è stata applicata la normativa Covid. I controlli proseguiranno nelle prossime serate garantendo una maggior presenza del personale sul territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA