Integrazione oltre i pregiudizi Cinque incontri a Villa di Serio
L’ingresso di Villa Carrara, sede del municipio e della biblioteca di Villa di Serio

Integrazione oltre i pregiudizi
Cinque incontri a Villa di Serio

Gli appuntamenti promossi dall’amministrazione comunale nella sede di Villa Carrara hanno l’obiettivo di favorire l’integrazione e superare i pregiudizi nei confronti di extracomunitari e rifugiati politici

«Diritti e doveri per una cittadinanza consapevole» è la tematica del ciclo di incontri promosso a Villa di Serio dall’amministrazione comunale in collaborazione con la biblioteca con l’obiettivo di favorire l’integrazione degli extracomunitari e dei rifugiati politici da una parte e dall’altra superare pregiudizi e timori degli abitanti. I cinque incontri in calendario sempre il sabato dalle 14,30 alle 16,30, prenderanno il 16 aprile nella sala polivalente della biblioteca, ubicata in villa Carrara, sede del comune.

Curatore dell’iniziativa Gianluigi Della Valentina, docente di storia economica, nonché figura di spicco della vita amministrativa del paese in quanto vicesindaco nella giunta Morotti. Il primo incontro verterà su lavoro, scuola e sanità e sarà condotto dal sindacalista senegalese Seck Cheilch Tidiane e da Irma Madonna, ex assessore all’istruzione del comune di Villa di Serio. Poi si parlerà il 23 aprile di cattolicesimo e Islam con l’esperta Sara Amzil, marocchina laureanda in giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano e con il docente Gianluigi Della Valentina.

Tema centrale del terzo appuntamento sarà la Costituzione italiana in calendario a fine aprile con la proiezione di un filmato sui principi fondamentali della vita collettiva del Paese. Il 7 maggio verrà illustrata sempre dal professore Gianluigi Della Valentina la storia italiana, mentre l’ultimo incontro metterà a fuoco l’identità degli italiani con l’intervento dell’esperto Roberto Vedovati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA