Nei boschi tra i ripidi sentieri Esercitazione di soccorso a Ponte Nossa

Nei boschi tra i ripidi sentieri
Esercitazione di soccorso a Ponte Nossa

Per un soccorritore è molto importante affrontare un intervento secondo procedure codificate, apprese e ripetute più volte durante le esercitazioni con i propri compagni.

Sabato 25 febbraio a Ponte Nossa quindici tecnici della VI Delegazione Orobica del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico hanno partecipato a un simulato che prevedeva il recupero di una persona infortunata in un ambiente boschivo molto ripido.

Uno scenario frequente, che può riguardare escursionisti, cercatori di funghi o di erbe spontanee, turisti, ciclisti, motociclisti e diverse altre tipologie di frequentatori della montagna, in qualsiasi periodo dell’anno. La simulazione consente di mettere in pratica e di verificare i singoli passaggi di un intervento ed è organizzata cercando di rendere quanto più verosimili anche i minimi dettagli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA