Rapina sulla pista ciclabile di Alzano Minacciata e ferita a un polso per 20 euro
Pista ciclabile ad Alzano

Rapina sulla pista ciclabile di Alzano
Minacciata e ferita a un polso per 20 euro

L’ha minacciata con il coltello e l’ha pure ferita, per fortuna solo superficialmente: per una donna di 47 anni, sabato 9 luglio, sono stati momenti di terrore.

La donna, secondo quanto accertato dai carabinieri di Alzano, stava percorrendo la pista ciclabile a piedi. Giunta all’altezza del campo sportivo, verso le 16,30, è stata avvicinata da un nordafricano sui 30 anni che l’ha minacciata con un coltello per farsi consegnare i soldi che aveva con sé. La donna ha frugato nella borsa, ha preso il portafogli e gli ha consegnato i 20 euro che aveva: il rapinatore nella concitazione l’ha ferita a un polso con il coltello, poi è fuggito in bicicletta facendo perdere le tracce.

La 47enne, spaventatissima, è corsa all’ospedale di Alzano per farsi medicare a ha chiamato il 112. I militari si sono messi sulle tracce del rapinatore. Una pattuglia è andata sulla pista ciclabile e si è alzato in volo anche l’elicottero, che ha perlustrato tutta la zona della pista ciclabile sia verso Bergamo sia verso la Val Seriana. Ricerche senza esito.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola domenica 10 luglio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA