Rapine in edicola a Gromo e Premolo Operaio arrestato dai carabinieri
L’edicola di Premolo (Foto by Fronzi)

Rapine in edicola a Gromo e Premolo
Operaio arrestato dai carabinieri

Venerdì 8 gennaio i carabinieri della Compagnia di Clusone hanno arrestato per rapina continuata a mano armata un operaio italiano 35enne con precedenti per furto e guida in stato di ebbrezza.

Secondo le ricostruzioni, l’uomo alle 7,30 di venerdì, a bordo di una Fiat Doblò, si è prima recato in un’edicola a Gromo con il volto coperto dalla mascherina chirurgica e da una calza da donna, e con in mano un coltello da cucina. Il colpo è però fallito: il proprietario infatti l’ha messo in fuga e ha avvisato il 112 di Clusone. Poco dopo, un altro raid a Premolo, stavolta l’operaio è riuscito a farsi consegnare 250 euro dall’edicolante, ma è stato notato dai cittadini che hanno avvisato i carabinieri. I miliari dell’Arma hanno chiuso le principali arterie di comunicazione, con tutti gli equipaggi in campo, e sono riusciti a bloccare il fuggitivo. Sequestrati un coltello da cucina con manico in legno di 13 centimetri e lama d’acciaio di 23, una felpa nera con cappuccio, un martello con manico in legno, una calza da donna e i 250 euro rapinati a Premolo. L’autorità giudiziaria ha disposto per l’arrestato la custodia in carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA