Sale e disgelo: strade colabrodo  nel centro di Valbondione
La situazione della strada in via Don Vincenzo Riccardi

Sale e disgelo: strade colabrodo
nel centro di Valbondione

Il sale sparso per le vie contro il ghiaccio, gelo e disgelo hanno colpito anche quest’anno e a Valbondione c’è chi segnala strade colabrodo. Un problema noto all’amministrazione che nel prossimo bilancio prevederà uno stanziamento mirato a risolverlo.

Non sono ancora state ricoperte, a Valbondione, le buche che, segnalate al giornale anche da un turista nel paese seriano per la loro pericolosità, rendono pericolosa la via Don Vincenzo Riccardi, nel tratto compreso tra il Ristorante Baci e la chiesa di Santa Elisabetta. Una strada, come dimostrano anche le foto inviate a «L’Eco di Bergamo», ridotta a un colabrodo.

«Purtroppo non è la sola via del paese in queste condizioni – spiega il sindaco Sonia Simoncelli –. Il gelo e il disgelo, il sale gettato nel corso dell’inverno sull’asfalto per sciogliere il ghiaccio, hanno causato tutto questo. Lo sappiamo e per questo nel bilancio di previsione che andremo presto ad esaminare abbiamo previsto uno stanziamento per affrontare al meglio e quanto prima la grave situazione in cui versano diverse strade interne».

Ma ci sono anche altre spese che il Comune dovrà affrontare.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 5 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA