Scivolano per 200 metri sul Pizzo Coca, due alpinisti soccorsi con l’elicottero - Foto

Mercoledì 9 febbraio l’intervento del Soccorso alpino e dell’elisoccorso Areu sulla parete Ovest. I due feriti sono stati ricoverati in «codice giallo» a Bergamo e Brescia.

Scivolano per 200 metri sul Pizzo Coca, due alpinisti soccorsi con l’elicottero - Foto
Una fase dei soccorsi

Intervento mercoledì mattina, 9 febbraio, per la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino. Intorno alle 10,30 la centrale ha attivato i soccorsi per due alpinisti quarantenni, precipitati mentre si trovavano sulla parete Ovest del Pizzo Coca, a 2700 metri di quota. Secondo la prima ricostruzione, la persona che si trovava più in alto, una quindicina di metri al di sopra, è scivolata e ha colpito il secondo ed entrambi sono scivolati lungo il pendio innevato per circa 200 metri.

Sul posto è arrivato l’elisoccorso di Bergamo di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza, che ha sbarcato il tecnico di elisoccorso del Cnsas e il medico. Un altro tecnico della VI Orobica è stato portato in quota dall’elicottero. Dopo la valutazione sanitaria, i due alpinisti, entrambi con traumi di diversa entità, sono stati portati in ospedale a Bergamo e a Brescia in «codice giallo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA