Sulle vette crollo fino a -25 gradi  La sciabolata di Buran sulla Bergamasca
La Madonnina sul Costone in zona Filaressa, sopra Alzano a 1.195 metri

Sulle vette crollo fino a -25 gradi
La sciabolata di Buran sulla Bergamasca

Temperature in picchiata: meno 19,4 il record del Pizzo Coca, che ha «perso» 10 gradi in poche ore. Tutta la provincia sotto zero. Spargisale anche in pianura.

Meno 19,4 al Pizzo Coca (il «picco» della Bergamasca a 3.050 metri), 11,4 sotto lo zero al rifugio Vodala degli Spiazzi di Gromo, -12 in Presolana, -10 a Zambla Alta. Queste le temperature registrate domenica alle 21,30 dalle stazioni del Centro Meteo Lombardo. È l’effetto dell’ormai celebre Buran. Il peggio però non è ancora passato: «Le temperature si abbasseranno ulteriormente – spiega Daniele Berlusconi, meteorologo di 3B Meteo – quando a tremila metri di quota si toccheranno i 25 gradi centigradi sotto lo zero, a 1.500 metri si scenderà a fino a -15 gradi e in pianura le temperature caleranno fino a 5 o 6 gradi sotto lo zero».

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 26 febbraio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA