Lunedì mattina marcia degli studenti La partenza dalla scuola di Luigi

Lunedì mattina marcia degli studenti
La partenza dalla scuola di Luigi

Lunedì la marcia degli studenti per ricordare Luigi Zanoletti, il 14enne morto alla stazione di Gazzaniga. Stasera la veglia alla camera ardente ad Ardesio.

Una marcia «assolutamente pacifica» lunedì 1° ottobre alle 8 per far sentire la propria voce e chiedere verità, giustizia e sicurezza in nome di Luigi e dei suoi due compagni di scuola. Percorrerà la media Valle Seriana per giungere fino a Bergamo, davanti alla sede della Sab, riunendo lungo il cammino studenti di mezza provincia. Il punto di incontro alle 8 è la scuola di Luigi, l’Isiss di Gazzaniga, poi la marcia si svilupperà lungo la ciclabile della Valle Seriana fino alla stazione di Bergamo. La camminata si concluderà alla sede della Sab.

Domani alle 12 invece i compagni di Luigi Zanoletti, il 14enne morto nello schianto tra due bus a Gazzaniga, pianteranno nel giardino della scuola un albero in suo ricordo. Un segno di vita e di crescita, quella che Luigi Zanoletti non potrà più avere fisicamente accanto alla sua famiglia e ai suoi compagni, ma che sboccerà sempre più florida nel cuore di tutti loro. Sono alcune delle iniziative messe in campo dai ragazzi dell’Istituto superiore di Gazzaniga che si sono riuniti, attraverso i loro capiclasse guidati dal rappresentante d’istituto Dimitri Gherjic, subito dopo il minuto di silenzio ieri mattina. È prevista per stasera invece la veglia di preghiera sempre alle 20 alla camera ardente allestita nella casa di famiglia di Luigi in via Contrada Marinoni 58 ad Ardesio. Domani è stato proclamato il lutto cittadino in concomitanza con i funerali alle 15.


© RIPRODUZIONE RISERVATA