30enne di Parre esce dal coma Una settimana dopo l’incidente in moto

30enne di Parre esce dal coma
Una settimana dopo l’incidente in moto

Sta meglio, il ragazzo rovinosamente caduto mentre girava con la sua moto in un circuito nel bresciano. Ha aperto gli occhi e ha riconosciuto il padre.

Migliorano le condizioni del trentenne di Parre che lunedì scorso, 10 settembre, era caduto rovinosamente con la sua Suzuki 600 mentre percorreva il circuito dell’autodromo di Castrezzato, nella Bassa bresciana. Domenica, a meno di una settimana dall’incidente, ha riaperto gli occhi e riconosciuto il padre: il motociclista bergamasco resta ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Poliambulanza di Brescia, anche se i recenti sviluppi fanno ben sperare. A seguito dello schianto, avvenuto in curva al termine di un rettilineo del circuito, il trentenne era entrato in coma. Era stato soccorso dai mezzi del pronto intervento sanitario della pista e poi trasferito in ospedale con l’elicottero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA