Val Gandino, strada dei monti transitabile Via libera dal 23 luglio solo alle auto
Lo smonttamento

Val Gandino, strada dei monti transitabile
Via libera dal 23 luglio solo alle auto

Il Comune di Gandino segnala che si è svolto nel corso della mattinata di venerdì 22 luglio il previsto sopralluogo dei tecnici teso a verificare l’avanzamento e la stabilizzazione dei lavori di consolidamento e messa in sicurezza del tratto di carreggiata in località Clusven, interessato dall’importante smottamento di sabato 2 luglio. L’attento lavoro di verifica ha consentito ai tecnici di dare il via libera al transito.

«Da sabato 23 luglio alle ore 8 – si legge nella nota del Comune – sarà consentito il transito solo ed unicamente alle autovetture. Mezzi di dimensioni e peso maggiori non avranno la possibilitá materiale di transitare e si correrebbe il serio rischio di compromettere sicurezza e lavori effettuati in queste settimane. Si prega di attenersi con scrupolo e responsabilità alle indicazioni poste in loco». Le buone notizie arrivano anche dal versante di Peia, dove sono ormai ultimati i lavori di asfaltatura e quindi il transito verso Poiana- Monticelli – Malga Lunga è di nuovo possibile anche attraverso questo percorso alternativo. Per completare il difficile quadro di queste settimane, va segnalato anche il cospicuo smottamento in località Gurlis, dove i proprietari hanno rimosso decine di metri cubi di materiale. Inoltre il percorso pedonale della «Predusa» verso Clusven (unica via di accesso nei giorni scorsi per quattro famiglie residenti, un agriturismo, alpeggiatori, proprietari di seconde case ed escursionisti) aveva subito gravi danni per il nubifragio del 13 luglio, ma è stato ripristinato all’indomani grazie all’intervento del Comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA