Val Seriana, attenzione ai cervi Nuovo investimento a Casnigo
La cerca uccisa a Casnigo (Foto by Foto Fronzi)

Val Seriana, attenzione ai cervi
Nuovo investimento a Casnigo

Una cerva è stata uccisa nella tarda serata di venerdì 30 settembre a Casnigo, sulla strada provinciale della Val Seriana nei pressi del Ponte Costone. È il secondo episodio in pochi giorni.

A travolgere l’animale una macchina: si è trattato di una cerca di un anno che è morta all’altezza della curva tra il benzinaio e il ristorante Costone. La zona è ricca di animali selvatici e le forze dell’ordine chiedono di fare molta attenzione quando transitano nella zona.

Già lo scorso 28 settembre un motociclista si era scontrato contro un cervo che gli si è parato improvvisamente davanti sulla provinciale 35 della Valle Seriana: il cervo, un esemplare giovane di 2-3 quintali, è morto sul colpo, il motociclista, di 57 anni, se l’è cavata con contusioni non gravi ed è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Piario. L’incidente, non nuovo in quel tratto, poteva avere conseguenze ben più gravi.

L’episodio poco prima delle 21 di martedì nella zona del Ponte del Costone, in territorio di Ponte Nossa. Il centauro, in sella a una Bmw Gs, stava salendo verso l’alta valle quando si è trovato davanti l’ungulato e lo ha centrato. «Non ho potuto evitarlo», ha raccontato l’uomo che all’arrivo degli uomini del Corpo volontari Presolana di Castione è stato trovato cosciente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA