In viaggio a Knock per scoprire
«Nostra Signora, Regina d'Irlanda»

In viaggio a Knock per scoprire «Nostra Signora, Regina d'Irlanda»

Knock è un piccolo paese situato nell'Irlanda nord-occidentale, sull'altopiano della contea di Mayo e dista una trentina di minuti  (15 km) dall'aeroporto «Ireland West Airport Knock», diventato punto di riferimento importante per i pellegrini di tutto il mondo. Sono infatti oltre un milione e mezzo i credenti che ogni anno si recano a visitare il santuario e pregare.

Nonostante sia un luogo molto frequentato soprattutto dagli irlandesi, non tutti conoscono però questo incantevole ed affascinante posto che lega la storia con la sua tradizione e la religione. La storia di Knock è legata al 21 agosto del 1879, quando la Beata Vergine Maria, con San Giovanni e San Giuseppe apparvero sul cornicione sud della chiesetta irlandese a una quindicina di persone dai sei ai 75 anni. L'autorità ecclesiastica del tempo nominò sette settimane dopo l'apparizione, una commissione, la quale ritenne che le testimonianze erano «degne di fiducia e convincenti».

Tutto ciò fu anche confermato nel 1936, da un'altra commissione, la quale per ascoltò anche alcune persone che sostenevano di essere state guarite a Knock. Ben presto fu costruita una cappella con le pareti di vetro trasparente a ridosso della chiesa parrocchiale e iniziarono i pellegrinaggi. Da questo evento miracoloso di Knock alla piccola chiesetta venne riconosciuto il titolo di santuario mariano. Nel 1976 una nuova grande chiesa venne ad aggiungersi a quella parrocchiale, presso cui si era avuta l'apparizione.

E' modernissima e poggia su trentadue pilastri, uno per ciascuna delle trentadue contee di cui si compone l'Irlanda. Il santuario visse il suo momento più esaltante il 30 settembre 1979, anniversario del centenario dall' apparizione. In quel giorno, il papa Giovanni Paolo II, alla fine del suo viaggio in Irlanda, visitò il santuario dove ad attenderlo c'erano oltre 450 mila fedeli e regalò come segno della sua presenza un mazzo di rose d'oro che sono custodite ed esposte nella chiesa dove si verificò l'apparizione.

Il prezioso sviluppo di Knock si deve a Monsignor James Horan, che venne considerato come il «costruttore di Knock». Egli infatti, non solo fece costruire la basilica che venne poi benedetta nel 1976, ma ebbe il grande merito negli anni 80, di far costruire Horan International Airport, che dal 2006 è diventato Ireland West Knock Airport e da allora è diventando un aeroporto internazionale.

Dal 25 marzo Ryanair ha introdotto un nuova rotta per Knock. I voli si effettuano da Bergamo il mercoledì o dalle 6.55 con arrivo a Knock alle 8.50 o la domenica con partenza sempre da Bergamo alle 7.40 con arrivo alle 9.35.

Per i rientri da Knock invece, questi si svolgono sempre il mercoledì alle ore 9.15 con rientro a Bergamo alle 13.10 oppure la domenica con partenza alle 10 e arrivo a Bergamo alle 13.55 (www.ryanair.com/irlanda).

Informazioni sul santuario www.knock-shrine.ie

Informazioni su Knock e l'Irlanda in generale www.irlanda-travel.com

Romina Liuzza

© RIPRODUZIONE RISERVATA