Bandiere blu, Liguria al top Campania batte Toscana

Bandiere blu, Liguria al top
Campania batte Toscana

Ci sono più Bandiere blu, quest’anno, a sventolare sulle coste italiane con la Liguria sempre regina della classifica e la Campania che sale al secondo posto scalzando la Toscana, scivolata al terzo, parimerito con la Puglia.

L’aumento dei vessilli blu a 201 Comuni (erano 195 nel 2020) e a 81 porti turistici (75 l’anno scorso) giudicati “virtuosi» nella gestione del territorio e «per qualità e quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale» sono una spinta alla ripresa del turismo, afferma la Fee Italia. Coldiretti - sulla base delle elaborazioni dei dati Bankitalia - stima il ritorno in Italia di 30 milioni di turisti stranieri.

Qui la classifica www.bandierablu.org/

Sul podio trionfa ancora la Liguria con 32 località “premiate», molto distanziata dalla seconda che quest’anno è la Campania, che con l’ingresso di Camerota (”é un giorno meraviglioso» dice il sindaco) festeggia 19 vessilli (uno non è stato confermato) e il sorpasso della Toscana scivolata con 17 bandiere blu (tre le uscite) al terzo posto a parimerito con la Puglia che ha incassato il riconoscimento per due comuni (tre i nuovi ingressi e un’uscita). Sono 15 le new entry fra le località costiere nel Centro Italia e nelle Isole, e in alcuni casi come per la Campania e la Puglia hanno consentito alla regione di scalare posizioni in classifica.

Scala dei Turchi a Realmonte (Agrigento)

Scala dei Turchi a Realmonte (Agrigento)

Sono in Abruzzo (Francavilla al Mare, Pescara, Martinsicuro), Calabria (Diamante, Santa Maria del Cedro), Campania (Camerota), Lazio (Fondi, Minturno), Marche (Altidona), Puglia (Bisceglie, Monopoli, Nardò), Sardegna (Aglientu) Sicilia (Roccalumera, Modica).

Una veduta di Modica, new entry nella lista delle località costiere che hanno ottenuto la Bandiera blu 2021

Una veduta di Modica, new entry nella lista delle località costiere che hanno ottenuto la Bandiera blu 2021

Tornando alla classifica, le Marche - spiega la sezione italiana della ong - salgono a 16 Bandiere (+1), la Calabria va a 15 (due nuovi ingressi e un’uscita), a 13 l’Abruzzo (+3), a 11 il Lazio (+2) e a 10 sale la Sicilia (+2). Invariate la Sardegna con 14 località (un nuovo ingresso e un’uscita), il Trentino Alto Adige con 10, il Veneto con 9, l’Emilia Romagna con 7, la Basilicata con 5, il Friuli Venezia Giulia con 2; il Molise e la Lombardia con 1 Bandiera blu. Due uscite in Piemonte che ottiene solo 2 riconoscimenti.

Info e classifica http://www.bandierablu.org/


© RIPRODUZIONE RISERVATA