Cioccolatini contro il cancro Sabato in 25 piazze
I cioccolatini della ricerca

Cioccolatini contro il cancro
Sabato in 25 piazze

Sabato 7 novembre anche in molte piazze della Bergamasca sarà disponibile una speciale confezione di cioccolatini: il ricavato servirà per la ricerca contro il cancro.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Airc: i cioccolatini della Lindt saranno consegnati come ringraziamento per il contributo. Dal 9 al 20 novembre i cioccolatini saranno disponibili anche in oltre 1.600 filiali UBI Banca

Qui il link per trovare la piazza più vicina

I GIORNI DELLA RICERCA
Si tengono dal 2 all’8 novembre e avranno numerose iniziative anche a Bergamo e in provincia. Un ricco programma di appuntamenti per informare l’opinione pubblica sui risultati ottenuti nei laboratori e raccogliere fondi con iniziative sui media e sul territorio per sostenere progetti dedicati al percorso di crescita di giovani ricercatori italiani di talento.

Numerosi i ricercatori che Airc sostiene anche a Bergamo: tra questi Anna Falanga (Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII) e Alessandro Rambaldi (Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII).

I principali appuntamenti
Giovedì 5 e venerdì 6 novembre |’Airc sarà nelle scuole. Oltre 70 scuole superiori aprono le porte ai ricercatori e ai volontari Airc, anche a Bergamo. In questi appuntamenti studenti e docenti avranno modo di conoscere le nuove frontiere della ricerca sul cancro e le storie di chi, della ricerca, ha fatto un mestiere e una missione. Isis Natta e Liceo P. Secco Suardo ospiteranno venerdì 6 novembre i ricercatori.

I cioccolatini della ricerca: Cristina Parodi

I cioccolatini della ricerca: Cristina Parodi

Sabato 7 novembre «I Cioccolatini della Ricerca»
Con una donazione di dieci euro, è possibile sostenere il lavoro dei ricercatori e ricevere dai volontari Airc una confezione di cioccolatini insieme a una preziosa guida con informazioni utili sulla prevenzione, la diagnosi e la cura del cancro.

A Bergamo e provincia sono oltre 25 le piazze coinvolte dove sarà possibile trovare i volontari Airc a distribuire I Cioccolatini della Ricerca. A Bergamo appuntamento al Quadriportico del Sentierone. Tra le molte testimonial dell’iniziativa anche Cristina Parodi.

Sabato 7 novembre e domenica 8 novembre «Un Gol per la Ricerca»
Le squadre della Serie A scendono in campo per sostenere la ricerca. Anche l’Atalanta sabato sera sarà in campo per invitare i tifosi a sostenere Airc con un SMS al 45509 con l’obiettivo di far crescere in Italia una nuova generazione di ricercatori di talento, i futuri «campioni» della ricerca sul cancro.

Per Airc, che taglia il traguardo dei 50, questo 2015 è un anno speciale. Dalla sua fondazione, quando non si poteva nemmeno pronunciare la parola cancro, ad oggi, AIRC ha dato un contributo fondamentale allo sviluppo delle conoscenze oncologiche arrivando a finanziare 5.000 ricercatori su tutto il territorio nazionale, contribuendo a rendere il cancro sempre più curabile: il tasso di mortalità è diminuito del 18% circa per gli uomini e del 10% circa per le donne negli ultimi due decenni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA