Lunedì 04 Agosto 2014

Coccole e divertimento
Merano tra terme e design

terme di merano
(Foto by Fabiana Tinaglia)

Bastano due ore e mezza di strada. In auto basta poco per raggiungere Merano e, direttamente nel centro cittadino, scoprire le sue terme. Acqua rigenerante e tanto verde, per una struttura nuovissima sorta solo dieci anni fa sopra le antiche aree termali, in un design completamente rinnovato grazie anche al geniale lavoro di Matteo Thun che, tra l’altro, si è occupato del vicino e di altissimo livello Hotel Terme Merano. Stiamo parlando di un’area verde avvolgente e tranquilla, dove ci si può far cullare da 25 piscine, interne ed esterne, termali e non. E per una passeggiata, basta incamminarsi lungo la rima del laghetto, tra le ninfee e i salici piangenti.

Ma non solo, oltre all’area acquatica, tra l’altro aperta fino alle 22, c’è anche un innovativo centro spa che utilizza quasi esclusivamente prodotti naturali dell’Alto Adige. Fornitori locali, tra cui i botanici che si occupano del giardino delle terme e del meraviglioso Parco dedicato a Sissi, garantiscono le materie prime utilizzate nelle cure e nei trattamenti di bellezza. E allora perché non lasciarsi coccolare con un vitaminico «Bagno di Sissi» al siero di latte biologico o un massaggio distensivo alla schiena con miele alpino dell’Alto Adige dopo un peeling di sapone alla mela. Le mele sono tra l’altro il filo conduttore di una linea cosmetica propria delle Terme Merano che mixa i principi attivi del frutto con l’acqua termale, idratante e rinfrescante. E poi ci sono trattamenti con la lana, che stimola la circolazione e agisce contro i disturbi alle ossa; le erbe locali, dall’arnica alla melissa, che procurano un profondo relax con i loro profumi. Immancabile il latte, ma anche il luppolo, il pino mugo, il tradizionale fieno e l’uva: l’olio di vinaccioli contrasta l’invecchiamento della pelle e un bagno di coppia nella tinozza ricolma di mosto, nel periodo di vendemmia, è uno dei trattamenti imperdibili di questa spa che sa unire la tradizione dei prodotti locali a un design raffinato, minale, con spazi moderni e luminosi dato il suo posizionamento al primo piano della grande struttura.

Tanti i pacchetti, con la novità del «Day Spa»: per la prima volta all’interno delle terme è possibile acquistare un unico pacchetto che dà la possibilità di usufruire di tutta la struttura. Una sorta di vacanza per un giorno, tutto incluso (info su termemerano.it) all’insegna del benessere, mentre è sempre a disposizione per chi si coccola alle terme, della grande area relax delle saune, con quelle finlandesi, la biosauna, il caldarium, il bagno di vapore, vasche di acqua fredda, idromassaggi e pure una stanza della neve in cui sembra di essere in un igloo. Non mancano gli spazi del riposo, un’area all’aperto e sempre all’interno della natura e del silenzio. Questo nonostante le terme siano anche uno spazio perfetto anche per le famiglie, con piscine dedicate ai bambini e un’area gioco a loro riservata. E se mamma e papà hanno in programma una sauna o un massaggio nessun problema: per tutti gli ospiti è gratuito un servizio di kinder club di altissimo livello. E i bambini ne saranno felicissimi.

© riproduzione riservata