Lunedì 23 Novembre 2009

Centrale di San Salvatore Telesino
La Provincia ricorrerà al Tar

La Provincia di Bergamo ha annunciato di aver fatto ricorso al Tar della Campania (sede di Salerno) contro il provvedimento della Conferenza dei servizi della Regione Campania che il 29 luglio 2009 aveva rigettato l'istanza per la realizzazione di un impianto di valorizzazione energetica, una centrale a biomasse, a San Salvatore Telesino (provincia di Benevento) su progetto della Vocem, società controllata da Abm e quindi dalla Provincia di Bergamo. Anche Vocem e Amb hanno presentato ricorso.

Pirovano, dopo aver rinnovato il Cda di Abm, aveva già annunciato la sua strategia per salvare il salvabile di quei quasi 5 milioni di euro fin qui spesi da via Tasso (durante la passata amministrazione) per l'operazione e ora l'ha messa in pratica. L'obiettivo è ottenere il rimborso degli investimenti effettuati e dei danni (d'immagine e per i mancati ritorni economici), per una spesa che si aggira sui 4-5 milioni: 2,5 per l'acquisizione dei terreni su cui sarebbe dovuto sorgere l'impianto e quasi altrettanti per la gestione della società Vocem dal 2005.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata