Mercoledì 25 Novembre 2009

Tre progetti e tante iniziative
per un Natale di solidarietà

Tre progetti di solidarietà per condividere la gioia del Natale. Con questo spirito sono state presentate mercoledì 25 novembre le iniziative organizzate da Ascom, associazione Pro Jesu e Centro Missionario Diocesano per queste feste. Grazie alla collaborazione di istituzioni, commercianti e associazioni è possibile proporre ogni anno tre progetti che non solo aiutano opere e percorsi di solidarietà, ma vogliono esprimere un valore edicativo formativo anche per chi li sostiene.

Quest'anno i progetti riguardano il centro Ephpheta di Betlemme, che raccoglie 130 bambini e ragazzi con problemi di sordità; l'accoglienza di mamme e piccoli malati di Aids in Uganda, attraverso il sostegno alle suore locali e l'integrazione delle famiglie immigrate a Bergamo. Per promuovere l'iniziativa, ai commercianti verrà fornito un kit con il testimonial, la locandina e un appendino da esporre in negozio.

Molti gli appuntamenti che, durante tutto il mese di dicembre, promuoveranno i progetti di solidarietà: il concerto di Natale dell'Accademia Concertante d'Archi di Milano sabato 12 dicembre nella basilica di Sant'Alessandro, uno stand di presepi all'Oriocenter dal 27 novembre al 22 dicembre, la consegna del premio Beato Papa Giovanni XXIII a tre missionari bergamaschi, la partecipazione del coro Idica di Clusone alla vendita delle «Arance per un sorriso», l'accoglienza della «Luce di Betlemme» domenica 13 dicembre nella basilica di Sant'Alessando in Colonna, la tradizionale capanna natalizia allestita sul Sentierone in collaborazione con L'Eco di Bergamo.

La conclusione dell'iniziativa sarà mercoledì 6 gennaio, solennità dell'Epifania e Giornata missionaria dei ragazzi, nella chiesa del Sacro Cuore in città. Alle 18 ci sarà l'elevazione musicale del coro Idica di Clusone e alle 18.30 la Messa solenne accompagnata dal coro.  

k.manenti

© riproduzione riservata