Martedì 01 Dicembre 2009

Cade da una scala a pioli
elettricista si infortuna a Osio

È scivolato da una scala mentre stava lavorando, cadendo a terra da un’altezza di circa tre metri. Adesso un trentaduenne elettricista di Ciserano si trova ricoverato con vari traumi al policlinico San Marco di Zingonia.

L’infortunio sul lavoro si è verificato martedì intorno alle 14,20 all’interno della ditta Manifatture del Seveso, a Osio Sotto, dove l’elettricista, dipendente della Elettroimpianti di Antegnate, si era recato per eseguire lavori di manutenzione all’impianto elettrico.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’elettricista, dovendo raggiungere una lampada al neon, ha posizionato una scala a pioli, appoggiandola a un tubo dell’impianto idraulico della ditta. La scala però si è mossa e lui ha perso l’equilibrio, scivolando e finendo a terra. Subito soccorso, è stato trasportato al policlinico San Marco per le cure del caso.

Il trentaduenne di Ciserano è stato trattenuto in ospedale e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Le sue condizioni comunque non sarebbero gravi.

Sul luogo dell’infortunio sono intervenuti i carabinieri e i tecnici del servizio di Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asl di Bergamo.

a.ceresoli

© riproduzione riservata