Sabato 12 Dicembre 2009

Città Alta, la Torre dell'Orologio
è tornata all'antico splendore

La Torre dell’Orologio di piazza Mascheroni, in Città Alta, è tornata a onorare il suo nome. Dopo più di quindici anni le lancette dorate che svettano sull’antico quadrante, hanno ripreso a girare come avevano fatto per secoli in passato. Nei giorni scorsi si è infatti concluso l’intervento di ristrutturazione dell’edificio a ridosso della Cittadella.

Per il momento la campana è ancora muta – il Comune si è riservato di decidere con che frequenza i suoi rintocchi dovranno riecheggiare in questa porzione di centro storico -, ma il risultato dei lavori è già sotto gli occhi di tutti: proprio nei giorni scorsi sono state smontate le impalcature che per sei mesi avevano celato il monumento e, ieri sera, quando anche l’ultimo ponteggio è stato levato, la torre si è ripresentata in forma smagliante.

Facciata ripulita, affreschi sistemati e orologio perfettamente funzionante. I lavori sono durati circa sei mesi e hanno impegnato 200 mila euro.

Per saperne di più leggi L'eco in edicola oggi

a.ceresoli

© riproduzione riservata