Martedì 15 Dicembre 2009

Sanatoria badanti: 8854 domande
Bloccate 50 pratiche di finti datori

Sono 8.854 le domande di sanatoria per colf e badanti presentate a Bergamo. La nostra prefettura è così al 5° posto in Italia per numero di richieste e prima per le pratiche già trattate. Per 1000 domande è ormia pronto il nulla osta all'assunzione, per altre 1700 si è alla fase di convocazione del datore di lavoro e della badante.

Nonostante ciò, la sanatoria è a rischio per circa 150 pratiche che sono state bloccate. I motivi sono legati al fatto che alcune persone hanno tentato di regolarizzare 6-7 dipendenti, quando invece la legge limita a tre le possibilità (2 badanti e una colf). In circa 50 casi inoltre si è scoperto che la pratica è stata avanzata da privati cittadini assolutamente ignari di tutto. Molti di costoro hanno sporto denuncia per il "furto" di identità.

La sanatoria comunque va avanti e i problemi non riguardano chiaramente solo Bergamo. In altre città le pratiche sono state presentate con dati incompleti, altri che evidenziano la mancanza di reddito, la mancanza dell'idoneità allogiativa e l'irregolarità dei certificati medici, alcuni dei quali senza data.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo in edicola il 15 dicembre

e.roncalli

© riproduzione riservata