Lunedì 28 Dicembre 2009

Escursionisti bloccati dalla neve
Passano la notte a 1700 metri

Brutta avventura nel parco della Valgrande, in provincia di Verbania, per una trentaseienne di Capriate San Gervasio e un ventiseienne di Zogno, bloccati durante un'escursione da una forte nevicata e soccorsi solo il giorno dopo. I due sono stati recuperati lunerdì mattina 28 dicembre dall’elicottero del 118 e dalle squadre del Soccorso alpino della Delegazione della Valdossola e della Guardia di Finanza di Domodossola dopo una nottata trascorsa a 1700 metri di quota.

La coppia aveva raggiunto il parco il 26 dicembre per compiere un’escursione lungo un percorso piuttosto impervio in questo periodo invernale. Trovandosi in difficoltà per il freddo intenso e, soprattutto, per il forte innevamento della montagna, il 27 pomeriggio, poco dopo le 16, i due hanno chiesto aiuto al 118. Subito si è alzato in volo l’elicottero e sono partite le squadre del soccorso alpino. Le ricerche, però, a causa del forte vento in quota che impediva all’elicottero di sorvolare la montagna, e il buio che rendeva pericolose le ricerche delle squadre di terra, sono state sospese nella tarda serata, senza che venisse individuata la zona in cui si trovavano i due escursionisti.

Riprese nelle prime ore di lunedì 28, le ricerche hanno permesso di individuare i due escursionisti verso le 8,30. Trovati dalle squadre del Soccorso alpino, i due sono stati riportati a valle dall'elicottero sani e salvi, nonostante il freddo e la stanchezza. Le loro condizioni di salute non destano preoccupazione.

k.manenti

© riproduzione riservata