Domenica 03 Gennaio 2010

Vola per 200 metri sul Grem
Salvo escursionista di 75 anni

Se l'è cavata con profonde escoriazioni in varie parti del corpo, ma ha rischiato la vita. Disavventura a lieto fine per Ettore Roggerini, escursionista di 75 anni di Gorno, che, domenica 3 gennaio, è scivolato su una lastra di ghiaccio mentre stava camminando sul monte Grem (2.049 metri sulle Prealpi Orobie, Zambla Alta di Oltre il Colle la base di partenza) in compagnia di amici, cadendo lungo il pendio.

Il pensionato, che stava rientrando a casa dopo aver trascorso alcune ore al bivacco Mistri (quota 1.800), è rotolato per circa 200 metri nella boscaglia e la sua corsa si è arrestata contro una serie di rocce. L'uomo ha tentato di frenare la caduta appigliandosi al terreno e agli arbusti e dunque si è ferito ripetutamente, ma fortunatamente le sue condizioni non sono gravi perché non ci sono state lesioni interne.

I compagni di gita hanno subito avvertito il 118, intervenuto con l'elisoccorso che, a causa dell'area impervia, si è posato con una manovra di overing (un pattino a terra, l'altro sospeso in aria). Il settantacinquenne è stato medicato, sistemato su una barella e trasportato all'ospedale di Piario, dov'è ricoverato nel reparto di Traumatologia.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata