Lunedì 04 Gennaio 2010

Via S. Orsola, edificio mangiasmog
dove sorgeva l'ex cinema Astra

Volto nuovo per il n.10 di via Sant’Orsola. L'ex cinema Astra è stato trasformato in un moderno edificio, che contribuirà a ridurre l’inquinamento atmosferico. Il progetto, realizzato dall’impresa Costruzioni Guatterini, firmato dall’architetto Pino Giavarini, ha portato infatti alla costruzione del primo edificio mangia smog della città, assieme a quello realizzato in via Verdi al posto del cinema Ritz. Il segreto? Le lastre di cemento Tx Active prodotte dall’Italcementi e utilizzate per la parte esterna: grazie alla reazione chimica di alcuni agenti con la luce solare è in grado di neutralizzare gli inquinanti.

Il risultato è una palazzina su cinque piani (più due interrati) con facciate pulite e ampie vetrate nella parte superiore. L’intervento ha parzialmente ridisegnato anche il transito pedonal. Tra via Sant’Orsola e via XX settembre ora esiste un passaggio in più che attraversa il cortile del nuovo edificio e che si pone in stretta relazione al percorso proveniente via Borfuro.

I numeri del nuovo stabile: circa 10mila metri cubi, una quindicina di appartamenti (compreso un attico con piscina sul tetto e vista strepitosa) e una sessantina di parcheggi interrati a uso dei condomini. In barba alla fiacca del mercato immobiliare, tutto già venduto.

e.roncalli

© riproduzione riservata