Sabato 09 Gennaio 2010

Ecoincentivi, dicembre nero
- 20 % rispetto a novembre

Dicembre nella Bergamasca chiude con il crollo del mercato delle vendite di auto con ecoincentivi: secondo i dati ufficiali dell'Aci nazionale, il calo sfiora infatti il 20%. Dunque, dopo un periodo in cui gli ecoincentivi avevano fatto segnare mesi da record, quello appena trascorso risulta essere per differenza periodica quello peggiore.

Ma veniamo all'analisi dei dati. La Bergamasca, reduce da una lunga serie positiva di incrementi da mese su mese, aveva chiuso con un record di immatricolazioni proprio quello di novembre, che rispetto al mese di ottobre ha segnato un più 14%. Aumento record questo, che aveva portato la nostra provincia a essere la prima in Lombardia. Invece dicembre, rispetto al mese precedente, fa segnare un improvviso retrofront delle immatricolazioni con un segno negativo di 19,32 punti percentuali.

Tradotti in numeri assoluti, si è passati da 2.676 nuove immatricolazioni di novembre (per le quali sono stati ottenuti ecoincentivi) a 2.159 di dicembre, con un bilancio complessivo di meno 517 autovetture. Di queste immatricolazioni 1.839 (85,18%) sono avvenute con contestuale rottamazione del vecchio veicolo e 320 (14,82%) acquistate senza radiare alcun autoveicolo. Il dato bergamasco rientra in una tendenza negativa generalizzata sia a livello nazionale che lombardo.

Maggiori dettagli su L'Eco di Bergamo del 9 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata