Sabato 09 Gennaio 2010

Ryanair, per il volo Granada-Orio
passeggeri pronti alla class action

Dopo la cancellazione del volo Ryanair da Granada a Orio al Serio del 6 gennaio i passeggeri, guidati dall'avvocato Francesco Cefalà di Milano, anche lui tra i viaggiatori che hanno dovuto affrontare pesanti disagi, hanno inviato a Ryanair una diffida per ottenere il rimborso dei danni e delle spese che hanno dovuto sostenere. Sul volo erano presenti anche diversi bergamaschi, uno dei quali aveva scritto proprio al nostro sito per segnalare l'accaduto (guarda il link).

«In breve - scrive l'avvocato - la compagnia ha cancellato il volo senza prestare alcuna assistenza ai viaggiatori (già regolarmente registrati la check-in e pronti per l’imbarco) e dopo averli sballottati in autobus fra Granada e Malaga li ha abbandonati alla loro iniziativa individuale.

Neanche le autorità dei due aeroporti hanno fornito alcuna assistenza ma hanno anzi schierato il personale di sicurezza in divisa. Quale legale ho già avuto incarico per promuovere ogni più opportuna azione contro la RyanAir, class action compresa, per ottenere i dovuti risarcimenti e rimborsi». Leggi nel link la diffida dei passeggeri

k.manenti

© riproduzione riservata