Sabato 09 Gennaio 2010

Carobbio, furto a casa del sindaco
Ladri sorpresi in camera da letto

Il primo furto dell'anno a Carobbio degli Angeli è stato messo a segno nella casa del sindaco, Antonio Parsani, in via don Caldara. I ladri sono entrati in azione alle 17.30 del 6 gennaio, in un momento in cui il sindaco e la sua famiglia erano fuori casa per il pranzo dell'Epifania. Al suo rientro Parsani, sua moglie e una delle due figlie hanno scoperto i malviventi all’opera: hanno sentito dei rumori provenienti dal reparto notte e hanno capito di aver scoperto i ladri in flagrante.

I malviventi, sentendosi scoperti, sono scappati dalla portafinestra della cucina al piano terra, la stessa che avevano forzato per entrare. Ma prima della fuga hanno avuto il tempo per rovistare in tutti gli armadi, cassetti e per togliere i quadri dalle pareti in cerca della cassaforte, che peraltro il sindaco non possiede. Il furto è stato denunciato ai carabinieri della stazione di Grumello del Monte. Per saperne di più leggi L'Eco in edicola domenica 10 gennaio

k.manenti

© riproduzione riservata