Lunedì 11 Gennaio 2010

Graffiti sui muri di Treviglio
Denunciati otto ragazzini

Otto ragazzi sono stati denunciati a piede libero perchè sospettati di essere gli autori di numerosi graffiti che da tempo imbrattano i muri degli edifici pubblici e privati di Treviglio.

Le indagini della polizia locale hanno portato all' identificazione degli 8 ragazzi, per la maggior parte studenti, tutti italiani (uno è di origini croate), che abitano nei comuni della Bassa Bergamasca.

Nelle abitazioni di alcuni di loro sono state trovate bombolette spray e le immagini di disegni realizzati sui muri di palazzi e stazioni.

Gli indagati dovranno rispondere dei reati di imbrattamento e danneggiamento. Oltre alla denuncia, ora i genitori rischiano di vedersi recapitare il conto per la pulizia delle facciate.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo in edicola martedì 12 gennaio

a.ceresoli

© riproduzione riservata