Mercoledì 27 Gennaio 2010

La Prefettura ricorda la Shoa:
medaglie d'onore ai deportati

E' stata una cerimonia semplice, ma significativa quella svoltasi nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio nel salone Ulisse della Prefettura di Bergamo, in occasione della Giornata della memoria, costellato in città e in provincia da numerossimi eventi per ricordare la Shoa e quanti hanno perso la loro vita nei campi di sterminio.

Nella circostanza, il prefetto Camillo Andreana ha consegnato le Medaglie d'Onore ai cittadini, militari e civili, e ai familiari che sono stati deportati o internati nei lager nazisti. L'importante riconoscimento è stata attribuito a 94 cittadini. In Prefettura erano presenti tre ex deportati Gianfranco Cucco, Luigi Cernuschi e Andrea Mandelli, oltre a una decina di familiari di militari e civili morti nei lager. Agli altri militari e civili, la Medaglia d'Onore è stata consegnata nei lo Comuni di residenza ai familiari.

Il prefetto Camillo Andreana ha ricordato la pagina buia della storia, esortando a non dimenticare. Tutta la giornata è stata caratterizzata da momenti particolarmente toccanti con mostre, testimonianze sui genocidi, letture e riflessioni sull'immane tragedia.

e.roncalli

© riproduzione riservata