Mercoledì 03 Febbraio 2010

Peia, canna fumaria in fiamme:
danneggiato il tetto di una casa

Sarebbe stata una canna fumaria intasata dalla fuliggine, che ha preso fuoco, a causare l'incendio che ha danneggiato il tetto di una casa a Peia Bassa. Il rogo è scoppiato questa mattina, mercoledì, intorno alle 10,20. A accorgersi delle fiamme non è stato il proprietario di casa, ma un vicino, che ha dato l'allarme.

Prima ha messo in allerta il proprietario, e con lui ha anche tentato di domare le fiamme. Nel frattempo, con una telefonata al 115, era stato chiesto l'intervento dei vigili del fuoco: sul posto sono accorsi i mezzi dei pompieri di Gazzaniga e di Clusone, che hanno completato l'opera.

Le fiamme hanno danneggiato una vasta porzione del tetto, ma la casa - almeno secondo i primi accertamenti - non sarebbe inagibile. I danni sono da quantificare. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale.

r.clemente

© riproduzione riservata