Il Pd lombardo: spot elettorale
Boccata d'ossigeno insufficiente

Il Pd lombardo: spot elettorale Boccata d'ossigeno insufficiente
In merito al buono famiglia annunciato da Formigoni, è intervenuto il Pd lombardo con il segretario regionale Maurizio Martina e con la consigliera Ardemia Oriani. «Forse erano necessarie le elezioni - dichiarano gli esponenti del PD - perché Formigoni si accorgesse che chi ha un parente non autosufficiente ospitato in una struttura residenziale ha bisogno di un aiuto economico per pagare rette che oggi incidono in maniera pesantissima sui bilanci familiari poiché stiamo parlando di cifre che vanno dai 1600 ai 3500 euro mensili».

«Non possiamo che accogliere con favore questa "boccata di ossigeno", ottenuta grazie all'intervento del sindacato, di circa 100 euro al mese per un anno, ma i limiti sono evidenti: ne potranno beneficiare solo 11.500 famiglie sulle 60 mila che oggi hanno un non autosufficiente ricoverato, e l'intervento ha la durata di un solo anno».

«È purtroppo l'ennesima misura spot di Formigoni che eroga ancora una volta un "buono" destinato a pochi lasciando completamente sole le 120 mila famiglie che oggi in Lombardia assistono i propri congiunti in casa attraverso assistenti o badanti», concludono Martina e Oriani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA