Giovedì 04 Febbraio 2010

In fiera arriva «Mi fido di te»
In «mostra» fiducia e ottimismo

È un programma ricco di eventi quello fissato per il prossimo fine settimana, da venerdì 5 a domenica 7 febbraio, alla Fiera di Bergamo. Un programma che inaugurerà ufficialmente la prima edizione della Fiera campionaria della Fiducia. Organizzata dall'associazione «Amici di mi fido di Te» - nata da un'idea di Marcello Raimondi, sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia - la Fiera sarà ricca di convegni, occasioni di dibattito, momenti di intrattenimento per le famiglie, realtà che vogliono esporre i propri esempi di fiducia: il tutto culminerà domenica 7 in una grande festa, quando, a partire dalle 17, le migliori realtà espositrici di fiducia riceveranno il premio «mi fido di te», alla presenza del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

Scopo dell'evento è combattere il clima di diffidenza e paura che regna nella nostra società, facendo emergere le molte realtà del territorio bergamasco che hanno scelto di avere fiducia e vogliono andare avanti, scommettendo ogni giorno su se stesse. «L'ottimismo e la fiducia - sottolinea Raimondi - sono il tessuto più autentico della comunità bergamasca. Fa impressione vedere riunite insieme tutte queste esperienze, un granmde tesoro che nessun sostengo politico e finanziario possono sostituire».

Saranno infatti una cinquantina gli espositori presenti durante la tre giorni della fiducia, tra cui 10 costruttori di fiducia - ovvero quelle realtà che hanno condiviso le finalità del progetto e promuovono servizi e iniziative che generano fiducia -, 15 stand di aziende di piccole e medie dimensioni, altrettante postazioni dedicate alle associazioni e una decina di eccellenze del territorio bergamasco.

La Fiera campionaria della Fiducia è un appuntamento particolarmente dedicato alle famiglie che vogliono godere di un momento di festa. La Fiera offre, a questo proposito, oltre 25 aree interattive costituite da laboratori, spazi gioco, intrattenimento sportivo, aree di socializzazione, momenti di svago e di divertimento per coinvolgere grandi e piccini nella grande festa della fiducia. A questo proposito saranno tanti i momenti di intrattenimento pensati per coinvolgere il pubblico presente e portarlo a interagire con gli espositori di fiducia.

Come la dimostrazione di Dog4Life, associazione che, in collaborazione con l'Associazione In-Oltre, mostrerà esempi di «dog therapy», spiegando come è possibile instaurare un rapporto di fiducia tra le persone, soprattutto disabili, e gli animali. Divertimento per i più piccoli sarà poi assicurato da momenti di «baby dance» e da momenti animativi sulla figura di Leonardo Da Vinci, organizzato da Leolandia Minitalia.

Non mancheranno, all'interno della Fiera, momenti di approfondimento legati al tema della fiducia: venerdì, a partire dalle ore 14, l'Asl presenterà la tavola rotonda: «Dai patti ai fatti: crescere e migliorare insieme». Nella mattinata di sabato, dalle 10 alle 12, sarà possibile assistere all'incontro organizzato dall'Avis provinciale di Bergamo in collaborazione con l'Avis regionale «Apri gli occhi, fai la differenza», destinato agli studenti delle scuole superiori. Nel pomeriggio, il gruppo promotore - che ha lanciato l'associazione «amici di mi fido di Te», presieduta da Angelo Capelli e che è composto, oltre che da Marcello Raimondi, anche da Luigina Bernini, Marco Bolis, Vittorio Bosio, Angelo Carrara, Franco Cortinovis, Giovanni Manzoni, Fabio Marazzi, Luigi Trigona, Dario Zambelli, con l'advisoring di Carlo Vimercati - presenterà il convegno «Nuovi strumenti per affrontare la crisi», a partire dalle 15,30. Domenica pomeriggio, alle 15, sarà invece l'occasione per assistere all'incontro «Sport ed educazione», promosso dal Csi, il Centro sportivo italiano di Bergamo in collaborazione con l'Atalanta.

L'inaugurazione della Fiera campionaria della Fiducia è prevista per venerdì 5 febbraio, alle ore 18, alla Fiera di Bergamo, in via Lunga, padiglione A, in concomitanza con Bergamo Sposi. Sabato e domenica l'evento sarà accessibile dalle ore 10 alle ore 20 con ingresso gratuito.

a.ceresoli

© riproduzione riservata