Sabato 06 Febbraio 2010

Ordine degli avvocati, al Consiglio
primo eletto Ermanno Baldassarre

Primi risultati per le elezioni di rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli avvocati: dopo le votazioni di giovedì pomeriggio e venerdì, un solo consigliere è risultato eletto su quindici, a causa dello sbarramento del quorum. Si tratta dell'avvocato Ermanno Baldassarre, candidato per Associazione provinciale forense (Apf), Associazione Giovani avvocati (Aiga) e Associazione forense della Gera d'Adda, che ha conquistato 445 voti, superando così il minimo necessario per passare il turno, fissato in 429 voti, vale a dire il 50 per cento più uno dei votanti.

Tutti gli altri candidati si sono invece attestati su un numero di voti inferiore al minimo richiesto, e quindi andranno al ballottaggio. Tre in tutto le liste che si erano presentate, oltre a cinque candidati indipendenti, per un totale di 33 candidati per quindici posti di consigliere. In particolare l'Apf, l'Aiga e l'Associazione forense della Gera d'Adda candidavano 15 nomi: gli avvocati Ermanno Baldassarre, Paolo Casetta, Cecilia Consonni, Carlo Dolci, Francesco Fugazzola, Giulio Fustinoni, Simone Giuseppe Grassi, Sandro Margiotta, Paolo Monari, Marco Musitelli, Francesca Pierantoni, Paolo Savoldi, Federico Spinetti, Franco Uggetti e Marina Vigo.

L'Associazione italiana per la famiglia e i minori presentava invece una lista con due candidati: sono gli avvocati Mara Mazzara e Francesca Mazzoleni. La sezione di Bergamo della Camera Penale della Lombardia orientale aveva candidato 11 avvocati: Mauro Angarano, Luca Bosisio, Luisa Capoferri, Renzo Carnazzi, Marco De Cobelli, Domenico Lanfranco, Massimo Mazzoleni, Yvonne Messi, Paolo Pozzetti, Ettore Tacchini e Luigi Villa. Infine cinque le candidature singole: gli avvocati Marco Amorese, Rosario Coppola, Gianluca Madonna, Antonella Rosso di San Secondo e Pietra Triscari.

Alle elezioni di giovedì e venerdì, su 1579 aventi diritto, in tutto hanno partecipato 855 avvocati, cioè il 54,1 per cento degli aventi diritto, fissando in questo modo il quorum minimo a 429 voti, con la possibilità per ogni votante di dare fino a 15 preferenze. In tutto hanno ricevuto almeno un voto 298 avvocati. Ai primi posti, pur non passando il turno ma ottenendo oltre 300 preferenze, si sono piazzati gli avvocati Paolo Casetta (350 voti), Marco Musitelli (344), Ettore Tacchini (presidente uscente, 324 voti) e Mauro Angarano (309). Il voto di ballottaggio per eleggere i restanti 14 consiglieri si svolgerà venerdì 12 febbraio dalle ore 9 alle 15, nell'aula di Corte d'assise del Tribunale di via Borfuro. In seguito gli eletti nomineranno il nuovo Presidente dell'Ordine.

k.manenti

© riproduzione riservata