Lunedì 08 Febbraio 2010

Due boliviani ubriachi in auto
inseguiti e presi dalla polizia

Inseguiti da una pattuglia delle Volanti della polizia, due boliviani sono stati fermati e arrestati per resistenza a pubblico ufficiale. Il conducente, di 31 anni, è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente. Aveva un tasso alcolemico nel sangue di 2,55 (il limite consentito è 0,5, ndr). Come se non bastasse, gli è stata anche sequestrata l'auto, una Ford Mondeo, perchè priva della carta di circolazione.

Tutto è successo domenica alle 22.30. La pattuglia ha intercettato la Mondeo, che viaggiava a zigzag, in via Carducci a Bergamo. I poliziotti hanno intimato l'alt ma i due sono fuggiti. E' scattato l'inseguimento che si è concluso alle Crocette di Mozzo, dopo che i boliviani avevano anche preso a sportellate la Volante. Al rondò la Ford ha bucato una gomma e i due si sono dovuti fermare.

I boliviani hanno tentato di fuggire a piedi ed è nata una colluttazione con gli agenti, conclusa con l'arresto. I due, di 31 e 36 anni, operai regolari, sono finiti in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il conducente è stato sottoposto all'alcol test e denunciato per guida in stato d'ebbrezza: patente ritirata e auto sequestrata.

k.manenti

© riproduzione riservata